@
il Castello WeBlog

 

 

"http://ilcastello1.net A quasi tre anni di distanza dall'ultimo cambiamento, chiarita urbi et orbi l'inaffidabilità di Fini, ci riproviamo a dare una casa comune ai blogger di Centro Destra.
I Principi ispiratori sono sempre gli stessi e si basano sulla Libertà Individuale, la Proprietà Privata, la ricerca del Benessere e della Sicurezza, nell'ambito di una società le cui radici affondano nella Romanità e nella Cristianità e, quindi, su valori etici e morali solidi e non ambigui e in cui la Famiglia, come nucleo di base della società degna di tutela, è solo quella formata da un Uomo e una Donna.
Noi non abbiamo cambiato bandiera, nè Valori, per questo possiamo a viso aperto reclamare la coerenza di questo aggregatore, rigorosamente di Centro Destra.
Il Castello si "sposta" quindi a questo link "http://ilcastello1.net aprendo a tutti coloro che condividendone principi, idee e collocazione politica, vorranno contribuire al suo successo.
Il "vecchio" Castello resterà comunque in linea e, per qualche tempo ancora, anche in funzione, ma sin d'ora invitiamo tutti a collegarsi al "nuovo" Castello "http://ilcastello1.net, che già vede aggregarsi blogger in attività di Centro Destra.

"http://ilcastello1.net


Più Calderoli, meno Fini

Non Fini, ma Calderoli sta dicendo quel “qualcosa di Destra” che invocano in tanti.
Ed è la Lega a caratterizzarsi come partito “Law and Order, soppiantando una Alleanza Nazionale che si sta ancora domandando se sia o meno il caso di compiere un “parricidio”.
Sono infatti quelle della Lega le posizioni più “politicamente scorrette”, posizioni di rottura rispetto al politburo dei poteri forti, tutto europa-tasse- accoglienza.
Lo stimolo prodotto dalle posizioni della Lega (che, poi, tanto balzane non sono se, a distanza di mesi o di anni diventano patrimonio diffuso: federalismo e dazi anticinesi insegnino !) è fondamentale per liberare tutto il Centro Destra dall’ingessatura che pervade chi ha responsabilità di Governo.
Quali sono, poi, le richieste così “scandalose” della Lega ?
Che siano difesi i confini nazionali, applicando la Bossi-Fini, ignorando i diktat di una magistratura che, impedendo l’immediata espulsione degli illegali, favorisce la propaganda della sinistra (Angius al TG5 delle 20 del 21 giugno) che proclama il fallimento della politica governativa, mentre è solo l’ennesimo episodio dell’ostruzionismo di alcuni giudici contro la politica del Governo.
Del resto se uno entra di nascosto, senza documenti, senza visto, mi sembra un illegale in flagranza, meritevole di immediato imbarco verso il luogo di partenza, con le buone o con le cattive.
E con l’europa uguale.
Il “ritorno al futuro” ci riporterà al vecchio MEC, cioè ad uno spazio di libero mercato, senza pericolose fughe in avanti su impossibili unità politiche.
E per finire la castrazione degli stupratori.
E’ un sistema adottato anche in altre nazioni: dov’è lo scandalo ?
Semmai lo scandalo ci sarebbe se ci assuefacessimo alle notizie di stupro ormai quotidiane, senza agire, con provvedimenti esemplarmente punitivi e deterrenti che mettano il reo nella condizione di mai più nuocere, per difendere la nostra società dall’invasione dei barbari.
Che non sono i leghisti, ma coloro che si scandalizzano della loro popolana, schietta saggezza.
M.F.
:: posted by il Castello @ 06:19


Links

Italy
TocqueVille


Security Tools

MS Safety Live
Antidialer
Antivirus
Antispyware

Feed

Atom 1.5
RSS 2.0

Il Castello si rinnova

Blogger