@
il Castello WeBlog

 

 

"http://ilcastello1.net A quasi tre anni di distanza dall'ultimo cambiamento, chiarita urbi et orbi l'inaffidabilità di Fini, ci riproviamo a dare una casa comune ai blogger di Centro Destra.
I Principi ispiratori sono sempre gli stessi e si basano sulla Libertà Individuale, la Proprietà Privata, la ricerca del Benessere e della Sicurezza, nell'ambito di una società le cui radici affondano nella Romanità e nella Cristianità e, quindi, su valori etici e morali solidi e non ambigui e in cui la Famiglia, come nucleo di base della società degna di tutela, è solo quella formata da un Uomo e una Donna.
Noi non abbiamo cambiato bandiera, nè Valori, per questo possiamo a viso aperto reclamare la coerenza di questo aggregatore, rigorosamente di Centro Destra.
Il Castello si "sposta" quindi a questo link "http://ilcastello1.net aprendo a tutti coloro che condividendone principi, idee e collocazione politica, vorranno contribuire al suo successo.
Il "vecchio" Castello resterà comunque in linea e, per qualche tempo ancora, anche in funzione, ma sin d'ora invitiamo tutti a collegarsi al "nuovo" Castello "http://ilcastello1.net, che già vede aggregarsi blogger in attività di Centro Destra.

"http://ilcastello1.net


A proposito di islam

La lettera che segue è stata ricevuta da Stefania Atzori che gestisce il blog http://unpoliticallycorrect.ilcannocchiale.it/ e alla quale va tutta la nostra soliderietà.
La missiva non ha bisogno di commenti, chiunque si soffermi a leggerla capirebbe qual'è la considerazione che quei signori hanno della libertà di pensiero e di poterlo esprimere e diffondere.
"Diritto di opinione

From: islamic.adl islamic.adl@gmail.com
To: stefaniaatzori@hotmail.com
Gent.ma sig.ra Atzori, assalamu alaikum:ho letto il suo post intitolato "Attento, Kafir! Il prossimo blog potrebbe essere il tuo!" e, mi dispiace dirlo, sono perplessa difronte al tono di alcune sue affermazioni.Non entro nel merito degli insulti, che giustifico con il suo penoso passato, per il quale le esprimo la mia sentita solidarietà. Il nostrogruppo di lettura ha controllato i siti che lei ha segnalato nel suoscritto, così come decine di altri, e il management della IADLdeciderà nei prossimi giorni quali siano palesi cocchieri di odio razziale in generale, ed antislamici in particolare.Una volta accertato quali siano sensibili di trasmettere un'immagine falsata o negativa dell'Islam, o di altre religioni o minoranze arischio, allora i nostri avvocati scriveranno ai gestori dei siti inquestione per chiedere loro, gentilmente, di ravvedersi e direttificare, ove possibile, informazioni incomplete, incorrette ofalsate.Se questo non avvenisse, dopo un congruo periodo che in base alla Bassanini abbiamo individuato in 30 giorni, si chiederebbe a chi fornisce spazio ai diffusori di odio un incontro per discuteredell'opportunità di far aggiungere un disclaimer che certifichi ilsito come un sito che diffonde odio razziale dal quale loro stessi si dissociano.Nessuno intende chiudere la bocca, o inibire la tastiera, di chiunque.Quello che noi desideriamo è che nessuno si nasconda dietro la pretesadi "informare" per invece gettare le basi per la disinformazione, la persecuzione e l'annichilimento di milioni di persone, ree solo diappartenere ad una minoranza etnica o religiosa.È chiaro che di fronte ad un rifiuto in tal senso saremo costretti adadire la via del Tribunale, ma non è questo il nostro intento.Ciascuno di noi deve prendersi le responsabilità di ciò che scrive edi ciò che dice.Questa mia le giunge in privato, ma se lei ne ritenesse necessaria lapubblicazione, la prego di sentirsi autorizzata a farlo.Fi aman Allah, Halima Barre."
:: posted by il Castello @ 17:44


Links

Italy
TocqueVille


Security Tools

MS Safety Live
Antidialer
Antivirus
Antispyware

Feed

Atom 1.5
RSS 2.0

Il Castello si rinnova

Blogger