@
il Castello WeBlog

 

 

"http://ilcastello1.net A quasi tre anni di distanza dall'ultimo cambiamento, chiarita urbi et orbi l'inaffidabilità di Fini, ci riproviamo a dare una casa comune ai blogger di Centro Destra.
I Principi ispiratori sono sempre gli stessi e si basano sulla Libertà Individuale, la Proprietà Privata, la ricerca del Benessere e della Sicurezza, nell'ambito di una società le cui radici affondano nella Romanità e nella Cristianità e, quindi, su valori etici e morali solidi e non ambigui e in cui la Famiglia, come nucleo di base della società degna di tutela, è solo quella formata da un Uomo e una Donna.
Noi non abbiamo cambiato bandiera, nè Valori, per questo possiamo a viso aperto reclamare la coerenza di questo aggregatore, rigorosamente di Centro Destra.
Il Castello si "sposta" quindi a questo link "http://ilcastello1.net aprendo a tutti coloro che condividendone principi, idee e collocazione politica, vorranno contribuire al suo successo.
Il "vecchio" Castello resterà comunque in linea e, per qualche tempo ancora, anche in funzione, ma sin d'ora invitiamo tutti a collegarsi al "nuovo" Castello "http://ilcastello1.net, che già vede aggregarsi blogger in attività di Centro Destra.

"http://ilcastello1.net


Ripensaci Umberto

La legittima soddisfazione per il ritorno di Umberto Bossi sul prato di Pontida, è sminuita dal rinnovato rifiuto di aderire al Partito Unitario proposto da Silvio Berlusconi.
E’ comprensibile la volontà di rafforzare l’identità del partito, soprattutto in un momento in cui la Lega si propone come interprete del sentimento popolare più profondo in tema di europa, sicurezza contro la criminalità, l’immigrazione illegale, il finto buonismo di chi vorrebbe scarcerare criminali condannati con sentenze passate in giudicato solo perché appartenenti alla propria area politica.
E sarebbe, tutto sommato, anche accettabile per il Partito Unitario, mantenere alcuni “satelliti” (absit iniuria verbis!) di “nicchia”, caratterizzati da un forte richiamo identitario.
Ma un progetto politico come è quello del Partito Unitario deve trascendere dai calcoli immediati di carattere esclusivamente elettorale, per proporre ai cittadini una prospettiva di ampio e profondo respiro, che valga a stabilizzare la lotta politica in Italia, mettendo a frutto esperienze e creando i presupposti per una vera alternanza tra il Centro Destra e una Sinistra depurata dai massimalisti.
E per ottenere ciò l’apporto di quella Destra Federalista che è rappresentata dalla Lega è necessaria all’interno del Partito Unitario.
Con Bossi, Castelli, Calderoli, Maroni all’interno del Partito Unitario le istanze federaliste troverebbero maggiore ascolto e le posizioni su europa, immigrazione, criminalità, giustizia avrebbero il supporto “trasversale” alle altre anime delle Destre.
Quindi, Umberto, fai un favore a te stesso, alle idee per le quali ti sei battuto e hai creato la Lega: ripensa il tuo “no” al Partito Unitario.
M.F.
:: posted by il Castello @ 17:43


Links

Italy
TocqueVille


Security Tools

MS Safety Live
Antidialer
Antivirus
Antispyware

Feed

Atom 1.5
RSS 2.0

Il Castello si rinnova

Blogger