@
il Castello WeBlog

 

 

"http://ilcastello1.net A quasi tre anni di distanza dall'ultimo cambiamento, chiarita urbi et orbi l'inaffidabilità di Fini, ci riproviamo a dare una casa comune ai blogger di Centro Destra.
I Principi ispiratori sono sempre gli stessi e si basano sulla Libertà Individuale, la Proprietà Privata, la ricerca del Benessere e della Sicurezza, nell'ambito di una società le cui radici affondano nella Romanità e nella Cristianità e, quindi, su valori etici e morali solidi e non ambigui e in cui la Famiglia, come nucleo di base della società degna di tutela, è solo quella formata da un Uomo e una Donna.
Noi non abbiamo cambiato bandiera, nè Valori, per questo possiamo a viso aperto reclamare la coerenza di questo aggregatore, rigorosamente di Centro Destra.
Il Castello si "sposta" quindi a questo link "http://ilcastello1.net aprendo a tutti coloro che condividendone principi, idee e collocazione politica, vorranno contribuire al suo successo.
Il "vecchio" Castello resterà comunque in linea e, per qualche tempo ancora, anche in funzione, ma sin d'ora invitiamo tutti a collegarsi al "nuovo" Castello "http://ilcastello1.net, che già vede aggregarsi blogger in attività di Centro Destra.

"http://ilcastello1.net


B16 riceve Oriana!

Incontro segreto sabato scorso a Castelgandolfo tra Benedetto XVI e la scrittrice Oriana Fallaci, che l'aveva richiesto. Nelle intenzioni dei vertici vaticani della visita, «a carattere privato»,
non si sarebbe dovuto sapere nulla. Invece ieri la notizia era su tutte le agenzie di stampa.
Attendiamo le reazioni dei sinistri e dei musulmani con la puzza sotto il naso. Chi come me legge la Fallaci con grande attenzione, non può che essere soddisfatto di questo incontro tra la scrittrice più politicamente scorretta del momento ed un Pontefice che sta affascinando tanti giovani e tante persone che (come me) avevano un cattivo rapporto con la Chiesa.
Ma da quest'inontro non dobbiamo aspettarci rivoluzioni copernicane o prese di posizioni clamorose. Sarebbe infantile. Dobbiamo solo constatare come un grande movimento culturale, identitario e conservatore sta penetrando (from USA) in Europa e in Italia, attraverso la penna della Fallaci, i libri e le lezioni di Pera e il pontificato di Benedetto XVI. E' un fenomeno da non sottovalutare, che chiediamo venga recepito dalla destra italiana, troppo spesso persa in logiche di logoramento interno su nomi e contenitori. Una destra che sembra allergica ai contenuti e alle grandi sfide che il mondo ci mette davanti. Bisogna abbandonare gli steccati ideologici sessantottini e degli anni '70. Forse è arrivato il momento di iniziare ad intaccare - e sconfiggere - il predominio culturale della sinistra. Ci vuole tempo (e soldi). Serve coraggio.
:: posted by Mariniello @ 08:47


Links

Italy
TocqueVille


Security Tools

MS Safety Live
Antidialer
Antivirus
Antispyware

Feed

Atom 1.5
RSS 2.0

Il Castello si rinnova

Blogger