@
il Castello WeBlog

 

 

"http://ilcastello1.net A quasi tre anni di distanza dall'ultimo cambiamento, chiarita urbi et orbi l'inaffidabilità di Fini, ci riproviamo a dare una casa comune ai blogger di Centro Destra.
I Principi ispiratori sono sempre gli stessi e si basano sulla Libertà Individuale, la Proprietà Privata, la ricerca del Benessere e della Sicurezza, nell'ambito di una società le cui radici affondano nella Romanità e nella Cristianità e, quindi, su valori etici e morali solidi e non ambigui e in cui la Famiglia, come nucleo di base della società degna di tutela, è solo quella formata da un Uomo e una Donna.
Noi non abbiamo cambiato bandiera, nè Valori, per questo possiamo a viso aperto reclamare la coerenza di questo aggregatore, rigorosamente di Centro Destra.
Il Castello si "sposta" quindi a questo link "http://ilcastello1.net aprendo a tutti coloro che condividendone principi, idee e collocazione politica, vorranno contribuire al suo successo.
Il "vecchio" Castello resterà comunque in linea e, per qualche tempo ancora, anche in funzione, ma sin d'ora invitiamo tutti a collegarsi al "nuovo" Castello "http://ilcastello1.net, che già vede aggregarsi blogger in attività di Centro Destra.

"http://ilcastello1.net


E' ormai regola certa "se i sinistri starnazzano siamo di fronte alla VERITA'"

Risposta di Cacciari "il Barbudos filosofo illuminato sinistroide" al discorso di Pera.

Tratto dal "prono" Repubblica


31 Agosto 2004
"Non c´è nessuno scontro di civiltà ma con Bush sarà guerra infinita".
Alessandro Longo intervista Massimo Cacciari su "La Repubblica" del 31.08.2004




A Massimo Cacciari non piacciono le tesi «apocalittiche» di MarcelloPera. Nella sua intervista a"Repubblica", il presidente del Senato introduce un elemento di forte allarmismo: «I fondamentalisti vogliono distruggerel´Occidente,dobbiamo fermarli». Questo pensa Pera, ma nonè certo l´approccio di Cacciari che liquida senza sfumature: «Uno scontro tra civiltà? Tutte balle».

Cacciari allora non siamo alle Crociate?
«Guardi,trovo semplicemente ridicolo pensare che ci sia un piano elaborato per attaccare l´Occidente,una sorta di progetto di Nuovo Califfato.Pera riecheggia la tesi di Samue lHuntington sullo scontro tra civiltà mamentre Huntington è uno storico competente e si inoltra a ragionare sulle cause, il Presidente del Senato banalizza. Qual e Islam conosce? Che libri ha letto? Parla dei sunniti? E quali? O degli Sciiti ?Equali? Qui non c´entrano Dio e le civiltà, non sfioriamo la barzelletta. Dall´assedio di Vienna in poi, non è mai esistito alcun piano di una potenza islamica. Il problema vero è unaltro».

Quale?
«Ilproblema è che siamo in rotta di collisione.Questo terrorismo,che andrebbe analizzato fuori da categorie senza senso(???????), rappresenta una minaccia straordinaria. Ci sono forze in gioco poderose che mirano adestabilizzare gli equilibri mediorientali, a trascinare nelgorgo i Paesi arabi moderati e questo è un rischio che non possiamo correre"noi dell´Occidente", tanto per usare terminologie di altri. Nonpossiamo fare gli struzzi, dobbiamo assumerci le nostre responsabilità perché questo terrorismo vuol fare terra bruciata,radicalizzare lo scontro».

Pera non a caso propone un patto di solidarietà occidentale.
«Pera è peggio di Lapalisse. Cosa vuol dire? Che se Bush decide di usare l´atomica dobbiamo andargli dietro?».

Quindi l´idea del patto non va bene?
«Sì,ma bisogna vedere quale politica contro il terrorismo sta dietro ilpatto.Pera è d´accordo con Bush? E´ l´occupazione che vuole? Pensa forse che Kerry o Chirac non siano contro il terrorismo solo perché non seguono Bush? La verità è che l´attuale amministrazione americana agisce in maniera controproducente,alimentando il terrorismo. E´ come un chirurgo pazzo che opera disseminando metastasi».

Il presidente del Senato richiama all´unità maggioranza e opposizione nel nostro Paese, evoca, come modello, i tempi delle Br.
«Cosa c´entrano le Br?Quelli erano fatti nostri, infraoccidentali, al cento per cento.Comunque è vero che ci vorrebbe unità ma le divisioni sono di sostanza.Bush haimpresso una trasformazione autentica,direi rivoluzionaria, ilprincipio della guerra preventiva travolge i paletti della destra di Reagan e Bush senior. Se dobbiamo fare un patto sulla base di questa politica avremo una guerra infinita. Il tempio di Giano non chiuderà maile porte. Dopo l´Iraq ci sarà la Siria, l´Iran...».

Serve l´Onu, serve l´Europa, lo afferma anche il presidente del Senato.
«Sono d´accordo.Senza le truppe Onu non si costruisce la pace, solo le Nazioni Unite, riformate, possono avere la giusta autorevolezza ed è per questo che senza Onu non possiamo restare in Iraq».


E l´Europa? Pera parla di incertezze, di furbizie di alcuni leader europei.
«Ha ragione,l´amletismo europeo non è una novità. Per ora l´Europa è ununknown political object,un oggetto politico sconosciuto. Ma vorrei domandare al presidente Pera:che cosa hanno fatto lui, Berlusconi, e tutta la destra italiana,per trasformare l´Europa in un soggetto politico? Hanno lavorato per una politica comune che veda un´Europa forte dialogante con gli amiciamericani? Non prendiamoci in giro...».


I cattolici:il presidente del Senato ne salva pochi. La gran parte del clero viene accusata di essere troppo silente o di partecipare alle marce per lapace.
«Questo è fondamentalismo laicista, pensiero unico striminzito.Cosa deve fare la Chiesa? Marciare per la guerra? Che cosa vuole la destra, che il Papa diventi laico-massone? In realtà la Chiesa difende i suoi valori, che non sono quelli di Pera. Basti pensare alla battaglia che ha fatto perché fosse introdotto nella Costituzione europea il concetto di identità cristiana. No, non si può dare lezioncine al Papa».

Mia conclusione,
Se NON é terrorismo religioso Islamico, che terrorismo é?.

Il Cacciari NON ce lo dice.

Dallo scritto deduco che la Chiesa vuole introdurre le Radici Cristiane per ribadire il concetto di Tolleranza.


Che schifosa manipolazione strumentale da chi si rifiuta di riconoscere queste radici.

Insomma, la solita aria spocchiosa fritta, senza soluzioni ma con "velati accenni" di chissà quale "complotto alla Spectre che vede i "poveri musulmanini" come "capro espiatorio sacrificale".
:: posted by bebe @ 19:36


Links

Italy
TocqueVille


Security Tools

MS Safety Live
Antidialer
Antivirus
Antispyware

Feed

Atom 1.5
RSS 2.0

Il Castello si rinnova

Blogger