@
il Castello WeBlog

 

 

"http://ilcastello1.net A quasi tre anni di distanza dall'ultimo cambiamento, chiarita urbi et orbi l'inaffidabilità di Fini, ci riproviamo a dare una casa comune ai blogger di Centro Destra.
I Principi ispiratori sono sempre gli stessi e si basano sulla Libertà Individuale, la Proprietà Privata, la ricerca del Benessere e della Sicurezza, nell'ambito di una società le cui radici affondano nella Romanità e nella Cristianità e, quindi, su valori etici e morali solidi e non ambigui e in cui la Famiglia, come nucleo di base della società degna di tutela, è solo quella formata da un Uomo e una Donna.
Noi non abbiamo cambiato bandiera, nè Valori, per questo possiamo a viso aperto reclamare la coerenza di questo aggregatore, rigorosamente di Centro Destra.
Il Castello si "sposta" quindi a questo link "http://ilcastello1.net aprendo a tutti coloro che condividendone principi, idee e collocazione politica, vorranno contribuire al suo successo.
Il "vecchio" Castello resterà comunque in linea e, per qualche tempo ancora, anche in funzione, ma sin d'ora invitiamo tutti a collegarsi al "nuovo" Castello "http://ilcastello1.net, che già vede aggregarsi blogger in attività di Centro Destra.

"http://ilcastello1.net


Perchè il Centro Destra vincerà le elezioni

Messina al centro sinistra !

Così strillano i gazzettieri di (sinistro) regime.

Solo nel corpo dell’articolo si ammette che, sì, qualche problema c’è: il consiglio comunale ha una maggioranza assoluta di Centro Destra.

Allora cos’è accaduto ?

Al ballottaggio i messinesi sono andati a votare in numero inferiore (-19%) rispetto al primo turno.

Penalizzata, come sempre accade, la Casa delle Libertà che ha un elettorato più libero e indipendente e che non gradisce essere chiamato alle urne a ripetizione.

Lo dimostrano le cifre reali dei voti espressi ai due candidati, raffrontate con quelle della precedente consultazione nel 2003:

Buzzanca candidato del Centro Destra nel 2003 ottenne 77621 voti

Saitta candidato della sinistra nel 2003, ne ottenne 63304

Genovese candidato della sinistra nel 2005 ha ottenuto 67466 voti al primo turno e 64808 nel ballottaggio

Ragno candidato del Centro Destra ha ottenuto nel 2005 rispettivamente 67833 e 53943 voti

Romeo candidato autonomista (uscito da una costola del Centro Destra, ha ottenuto al primo turno10853 voti.


Le cifre parlano chiaro: la sinistra non sfonda nell’elettorato del Centro Destra.

E’ così anche a livello nazionale.

La sinistra ha un suo elettorato di 16/17 milioni di voti: non solo non sono la maggioranza di chi solitamente va a votare per le politiche, ma non riescono ad aumentare, perché non fanno breccia sull’elettorato moderato e consapevole.

L’elettorato di sinistra, invece, ha una forte motivazione che viaggia sull’onda dell’odio ideologico (e anche personale) nei confronti di Berlusconi e del Centro Destra e che lo porta a ricercare ogni occasione per manifestarlo.

Ecco che nelle elezioni locali e, in particolar modo, nel secondo turno, mentre a sinistra si presentano compatti, nel Centro Destra si tende a pensare maggiormente al proprio privato.

Ma è proprio dalle elezioni di Messina che ricaviamo la convinzione che ad aprile vincerà il Centro Destra.

E vincerà perché:

1) l’odio non basta a convincere la maggioranza degli Italiani deideologizzati a scegliere una minestra riscaldata che, quando ne ha avuta l’occasione, ha saputo solo rifilarci sòle come l’euro, l’eurotassa e l’irap;
2) il Governo Berlusconi ha mantenuto gli impegni, nonostante una crisi internazionale iniziata proprio durante gli anni della sinistra al governo;
3) nelle politiche la partecipazione al voto è sempre la più alta che in qualsiasi altra consultazione;
4) le votazioni avverranno in un turno unico;
5) la nuova legge elettorale favorisce il voto di lista (che ha visto il Centro Destra maggioritario tanto a Messina quanto in Lazio e in Puglia nelle regionali del giugno scorso) rispetto al voto individuale come sarebbe accaduto con il 75% dei seggi attribuiti nel maggioritario.


Il voto di Messina (città destinata ad essere commissariata per mancanza di una maggioranza che sostenga il sindaco) quindi, contrariamente a quanto la propaganda sinistra vorrebbe far credere, mostra al Centro Destra, in anteprima, il traguardo della vittoria alle elezioni del 2006, che si potrà raggiungere a due, semplici condizioni:

1) l’unità di tutto il Centro Destra;
2) una campagna informativa sui programmi realizzati e il progetto per i prossimi cinque anni, da comparare con i riti voodoo (o le sedute spiritiche ?) che permeano la sinistra.
:: posted by Massimo @ 17:43


Links

Italy
TocqueVille


Security Tools

MS Safety Live
Antidialer
Antivirus
Antispyware

Feed

Atom 1.5
RSS 2.0

Il Castello si rinnova

Blogger