@
il Castello WeBlog

 

 

"http://ilcastello1.net A quasi tre anni di distanza dall'ultimo cambiamento, chiarita urbi et orbi l'inaffidabilità di Fini, ci riproviamo a dare una casa comune ai blogger di Centro Destra.
I Principi ispiratori sono sempre gli stessi e si basano sulla Libertà Individuale, la Proprietà Privata, la ricerca del Benessere e della Sicurezza, nell'ambito di una società le cui radici affondano nella Romanità e nella Cristianità e, quindi, su valori etici e morali solidi e non ambigui e in cui la Famiglia, come nucleo di base della società degna di tutela, è solo quella formata da un Uomo e una Donna.
Noi non abbiamo cambiato bandiera, nè Valori, per questo possiamo a viso aperto reclamare la coerenza di questo aggregatore, rigorosamente di Centro Destra.
Il Castello si "sposta" quindi a questo link "http://ilcastello1.net aprendo a tutti coloro che condividendone principi, idee e collocazione politica, vorranno contribuire al suo successo.
Il "vecchio" Castello resterà comunque in linea e, per qualche tempo ancora, anche in funzione, ma sin d'ora invitiamo tutti a collegarsi al "nuovo" Castello "http://ilcastello1.net, che già vede aggregarsi blogger in attività di Centro Destra.

"http://ilcastello1.net


Jan Palach: vittima dei comunisti

Jan Palach, chi era costui ?
La domanda non sembri irriverente nei confronti di chi, per scuotere il mondo dall'acquiescenza alla violenza dei comunisti che avevano soffocato con i carri armati del Patto di Varsavia la "primavera di Praga", quel 16 gennaio 1969 si diede fuoco, morendo in modo atroce.
E' da domandarsi quanti conoscano la storia di quel ragazzo che non sarebbe mai diventato vecchio.
E' da domandarsi come mai, in una Italia in cui si sprecano le ricorrenze su accadimenti - spesso secondari - risalenti ad un ben determinato periodo, si cerchi di stendere un velo su vicende come quelle di Jan Palach. A ricordarcelo, per fortuna, è un giovane che il 16 gennaio 1969 non era ancora nato: Riccardo, di
Thank You America .
Ed al
suo post rimando perchè,
chi non sa, sappia;
chi non ricorda, ricordi
e chi fa finta di dimenticare e si dice ancora comunista o vota per portare i comunisti al governo, si vergogni !
:: posted by Massimo @ 18:07


Links

Italy
TocqueVille


Security Tools

MS Safety Live
Antidialer
Antivirus
Antispyware

Feed

Atom 1.5
RSS 2.0

Il Castello si rinnova

Blogger