@
il Castello WeBlog

 

 

"http://ilcastello1.net A quasi tre anni di distanza dall'ultimo cambiamento, chiarita urbi et orbi l'inaffidabilità di Fini, ci riproviamo a dare una casa comune ai blogger di Centro Destra.
I Principi ispiratori sono sempre gli stessi e si basano sulla Libertà Individuale, la Proprietà Privata, la ricerca del Benessere e della Sicurezza, nell'ambito di una società le cui radici affondano nella Romanità e nella Cristianità e, quindi, su valori etici e morali solidi e non ambigui e in cui la Famiglia, come nucleo di base della società degna di tutela, è solo quella formata da un Uomo e una Donna.
Noi non abbiamo cambiato bandiera, nè Valori, per questo possiamo a viso aperto reclamare la coerenza di questo aggregatore, rigorosamente di Centro Destra.
Il Castello si "sposta" quindi a questo link "http://ilcastello1.net aprendo a tutti coloro che condividendone principi, idee e collocazione politica, vorranno contribuire al suo successo.
Il "vecchio" Castello resterà comunque in linea e, per qualche tempo ancora, anche in funzione, ma sin d'ora invitiamo tutti a collegarsi al "nuovo" Castello "http://ilcastello1.net, che già vede aggregarsi blogger in attività di Centro Destra.

"http://ilcastello1.net


LA FIAMMA ? PROVOCAZIONE FASCISTA !

Ma si,qualcuno dovrebbe spiegare a quei "bravi ragazzi" dei Centri Sociali che la Fiamma Olimpica non è quella del MSI !
Domenica 15 a Cremona doveva essere una festa : il passaggio del simbolo olimpico, con Gianluca Vialli, gloria locale, tra i tedofori.
A rovinare tutto ci han pensato i ragazzichesbagliano che prima in Via Mantova,davanti al Centro Sociale Dordoni han cercato di spegnere la Fiamma con un idrante; poco dopo in Piazza Stradivari , armati di bastoni, hanno creato incidenti insultando e minacciando Vialli ed i cittadini presenti alla manifestazione; poi han gettato fumogeni nella centralissima Via Solferino rendendo l'aria irrespirabile. Incidenti anche al mattino in Piazza del Duomo.
E tra le lettere al direttore al quotidiano cremonese di oggi La Provincia apprendiamo che il consigliere Matteo Lodi ed alcuni esponenti di Rifondazione Comunista (al governo della cittadina lombarda) erano tra i contestatori.
Forse anche per loro quelli che han provocato i disordini " sono ragaaaaazzziiii !" ...

E , fassinamente, il Sindaco di sinistra di Cremona Gian Carlo Corada ha così risposto al giornalista de "La Provincia" :

"Nessun commento. Non ho visto nulla. Quando sono arrivato i manifestanti erano già tutti sotto il portico. Se sono stupito? Non so che risposta darle. Si tratta di una questione che riguarda la Questura e i manifestanti."

E già: loro non vedono mai nulla...
Non sentono nulla...
Speriamo che alle Elezioni ricevano quello che meritano: IL NULLA !

:: posted by Starsandbars/Vandeaitaliana @ 17:48


Links

Italy
TocqueVille


Security Tools

MS Safety Live
Antidialer
Antivirus
Antispyware

Feed

Atom 1.5
RSS 2.0

Il Castello si rinnova

Blogger