@
il Castello WeBlog

 

 

"http://ilcastello1.net A quasi tre anni di distanza dall'ultimo cambiamento, chiarita urbi et orbi l'inaffidabilità di Fini, ci riproviamo a dare una casa comune ai blogger di Centro Destra.
I Principi ispiratori sono sempre gli stessi e si basano sulla Libertà Individuale, la Proprietà Privata, la ricerca del Benessere e della Sicurezza, nell'ambito di una società le cui radici affondano nella Romanità e nella Cristianità e, quindi, su valori etici e morali solidi e non ambigui e in cui la Famiglia, come nucleo di base della società degna di tutela, è solo quella formata da un Uomo e una Donna.
Noi non abbiamo cambiato bandiera, nè Valori, per questo possiamo a viso aperto reclamare la coerenza di questo aggregatore, rigorosamente di Centro Destra.
Il Castello si "sposta" quindi a questo link "http://ilcastello1.net aprendo a tutti coloro che condividendone principi, idee e collocazione politica, vorranno contribuire al suo successo.
Il "vecchio" Castello resterà comunque in linea e, per qualche tempo ancora, anche in funzione, ma sin d'ora invitiamo tutti a collegarsi al "nuovo" Castello "http://ilcastello1.net, che già vede aggregarsi blogger in attività di Centro Destra.

"http://ilcastello1.net


I COMUNISTI ? QUELLI DI SEMPRE !


Mentre in tutta Italia si celebrava il ricordo dell'infamia comunista delle Foibe, ecco quello che il sito dei Giovani Comunisti (organizzazione del partito di Diliberto e che ha mantenuto la sigla FGCI ) proponeva ieri. E l'articolo di commento,intitolato "Noi non dimentichiamo", così scriveva:

"Il Parlamento Italiano nel 2004 istituì il 10 febbraio come “Giorno del ricordo" per conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli Italiani e di tutte le vittime delle foibe. Fu una grandissima operazione di “revisionismo storico” con la quale revisionisti di destra e di sinistra, disprezzando la storia della Resistenza e dell’antifascismo, santificarono i carnefici presentandoli come vittime. A tutto questo ci opponemmo allora e continuaiamo ad opporci! Noi oggi vogliamo ricordare così: proponendo due vecchi scritti del collettivo di autori Wu Ming sulle foibe e, per non dimenticare quali furono le vere vittime della barbarie nazi-fascista, un articolo apparso qualche tempo fa su “il Manifesto” nel quale Massimo Sani ricostruisce la strage delle Fosse Ardeatine. "

Davanti ad un orrore simile, un manifesto che si commenta da solo, cosa provare ? Rabbia, dolore, sconforto, incredulità, vergogna ,pena.
Come non associarsi agli avvertimenti di Silvio Berlusconi che, unico nella Casa delle Libertà , ci ammonisce continuamente: "Attenti, SONO SEMPRE I COMUNISTI DI SEMPRE !" ?
Cari Giovani Comunisti , emuli di chi vedeva solo le piste nere , la CIA, le Stragi di Stato, le "Sedicenti" Brigate Rosse, nella speranza che il Popolo Italiano si svegli dal torpore e vi cancelli nel segreto dell'urna, condannandovi come la Storia ha condannato il Comunismo, vi rispondiamo:

ANCHE NOI NON DIMENTICHIAMO !!!
:: posted by Starsandbars/Vandeaitaliana @ 17:28


Links

Italy
TocqueVille


Security Tools

MS Safety Live
Antidialer
Antivirus
Antispyware

Feed

Atom 1.5
RSS 2.0

Il Castello si rinnova

Blogger